Mercati notturni a Taiwan

Buona sera da Taiwan, qui sono circa le 8 del mattino. Il tema di oggi sono i mercati notturni di Taiwan e la vita serale dei taiwanesi intorno a questi luoghi di svago. Tra le luci delle bancarelle passeggiano migliaia di persone: chi per comprare vestiti, chi è in cerca di uno spuntino delizioso o chi semplicemente fa due passi per rilassarsi … tutti i taiwanesi frequentano i mercati notturni.

Sembra che la tradizione dei mercati notturni risalga addirittura alla dinastia Tang intorno all’800 D.C. Un’editto dell’imperatore sembra infatti attestare la presenza di mercati notturni in Cina già a quell’epoca.

Mercato Notturno di Ki-LongOggi i mercati notturni di Taiwan sono soprattutto specializzati in quello che chiamano xiao-chi che scritto all’italiana suona più simile alla pronuncia originale come “sciao-ci”. Xiao-chi letteralmente significa “piccolo cibo” o “piccolo mangiare”, in pratica potrebbe essere tradotto come “stuzzichino” o “spuntino”. Il fatto è che a volte questo “spuntino” non è affatto piccolo! Forse chiamarlo “rosticceria cinese” sarebbe più appropriato. Nel mercato notturno troviamo tutti i tipi di cibi: piatti di riso, spaghetti, ogni tipo di bevande, carne e pesce al barbecue, e innumerevoli specialità locali.

Di solito ogni mercato notturno a Taiwan si distingue per le sue specialita: i taiwanesi sono soliti aspettare in lunghe file per comprare queste pietanze “famose”.

Mercato Notturno di Ki-LongOvviamente nei mercati notturni non si compra solo xiao-chi, rosticceria cinese, ma si trova di tutto! Dopo le cibarie, i prodotti più diffusi in questi mercati sono i vestiti. Se ne vendono di economicissimi e di costosissimi, in bancarelle ambulanti o in negozi stabili; soprattutto le ragazze taiwanesi vanno pazze lo shopping di vestiti nei mercati notturni.

Le particolarità non mancano: ristoranti dove si serve carne fresca di serpente (i serpentoni sono proprio grossi come boa o pitoni e sono tenuti in gabbie di vetro esposte al pubblico); pittori professionisti che offrono i loro capolavori di calligrafia cinese; persino piccoli templi nascosti nel caos delle bancarelle.

Mercato Notturno di Ki-Long

Questi sono i mercati notturni a Taiwan.

Qui a Taipei sono quasi le 9 del mattino e mi preparo per un sabato lavorativo e forse una serata in uno dei mercati notturni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*